Category Archives: Articoli

Dal 9 al 22 Novembre 2019 – SILVIO NATALI

Mostra Personale di Silvio Natali a cura di Anna Isopo

Silvio Natali

Il giorno 9 novembre 2019 Arte Borgo Gallery inaugura la mostra personale dell’artista Silvio Natali nella splendida cornice del Palazzo della Cancelleria Vaticana in Roma.

Il Palazzo della Cancelleria, gioiello di architettura, che si affaccia sulla piazza omonima, nel centro di Roma. Sede storica della Cancelleria Apostolica, il Palazzo risale alla fine del ‘400, ed in base ai Patti Lateranensi gode dell’extraterritorialità.

La mostra ospiterà più di trenta opere che narrano storie vissute dall’artista, nella vita reale o solo nella sua sfera onirica, ricorda episodi passati di rilevanza storica riletti in chiave metaforica dove il colore, la ricerca certosina dei particolari, la tecnica e le forme la fanno da padrona.

Ammirando le opere di Silvio Natali, si rimane affascinati dall’utilizzo sapiente che l’artista fa dei colori facendoli diventare veri e propri strumenti di espressione. A volte carichi di intensità, a volte meno … netti, sfumati, romantici ma anche ombrosi: una contraddizione di termini in una perfezione cromatica che arriva dritta agli occhi e al cuore di chi osserva toccando le corde dell’anima più nascoste.

Silvio Natali nasce a Corridonia (MC) nel 1943, dove vive ed opera. Laureato in Medicina e Chirurgia, si è dedicato all’attività artistica da autodidatta, appassionandosi prima quasi esclusivamente al disegno e poi con interesse crescente alla pittura, esprimendosi in una maniera personalissima che lo ha presto imposto all’attenzione degli esperti del settore. Presente in prestigiosi cataloghi d’arte, le sue opere sono custodite in numerose collezioni pubbliche e private.

Dal 19 al 25 Ottobre 2019 – OFF LINE

Organizzazione e Ideazione: Monica Ferrarini – Associazione M.F.eventi | Anna Isopo & Alessandra Esposito – Arte Borgo Gallery

Banner

Arte Borgo Gallery e l’Associazione M.F. Eventi anche quest’anno parteciperanno attivamente alla quarta edizione di RAW – Rome Art Week – manifestazione completamente dedicata all’arte contemporanea che coinvolge l’intera Capitale generando una fitta rete comunicativa e di interscambio culturale tra le varie infrastrutture espositive, tra artisti, critici, curatori, galleristi, collezionisti, appassionati di arte e addetti ai lavori.

Un’occasione di visibilità unica data sia dall’istituzionalità della location che dal format vincente di RAW che già negli anni passati ha riscosso enorme successo di pubblico, diventando un evento di ampio respiro internazionale.

La mostra “Off Line” vuole portare gli artisti a confrontarsi su una tematica molto attuale e delicata: schiavi di una frenesia costante viviamo ossessionati dall’ansia di “uccidere” il tempo, non siamo più in grado di assaporare la semplicità della calma e al contempo la semplicità e la magia delle cose che riempiono la nostra esistenza.

La collettiva in oggetto, grazie alla bellezza e alla ricchezza delle opere esposte, diventa un luogo per sognare, per scoprire nuove emozioni, per fermarsi ad osservare e meditare. Un monito a domandarci se non sia il caso di “tirare il freno a mano” della nostra caotica macchina quotidiana e riappropriarci in modo saggio di quella pacatezza che ci permette di fuggire dall’ordinario e di salvarci dall’odierno stress a cui costantemente ci sottoponiamo.

Gli artisti selezionati verseranno un contributo di rimborso spese di € 150,00 per partecipare con un’opera.

La mostra si svolgerà dal 19 al 25 ottobre 2019 presso la Biblioteca Angelica nel cuore di Roma.

L’adesione dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 15 settembre 2019.

Scarica il bando con la scheda di adesione qui: ITA | ING

 

Dal 19 Ottobre al 2 Novembre 2019 – ABSENZE : PRESENCE

Mostra Personale di Lesley Bunch a cura di Anna Isopo con la presentazione critica di Nicolina Bianchi

Banner

Arte Borgo Gallery in occasione di Rome Art Week 2019 presenta la mostra personale di Lesley Bunch organizzata da Anna Isopo, Presidente di Arte Borgo Gallery di Roma, a cura di Nicolina Bianchi, critico d’arte Editore e Direttore di Segni d’arte

L’artista dopo aver partecipato a diverse rassegne internazionali a Roma torna nella Capitale per la sua prima mostra personale dal 19 ottobre al 2 novembre 2019 in occasione della settimana dedicata all’arte contemporanea Rome Art Week

Lesley Bunch vive e lavora a Londra. Il suo lavoro è stato esposto ampiamente nel Regno Unito, Europa, Asia, Sud America e Stati Uniti.
Nata in Ohio, la sua infanzia è stata trascorsa nel Midwest. Ha vissuto a Tokyo per tre anni, dove ha sviluppato un interesse per l’arte e la cultura giapponese.

Ha studiato Belle Arti e Storia dell’Arte al Goldsmiths ‘College, Università di Londra. Questo è stato seguito da un Master in Archeologia presso la Scuola di Studi Orientali e Africani, Università di Londra, dove si è concentrata sull’arte giapponese del Periodo Edo. Ha recentemente completato un anno di residenza al Wimbledon College of Arts, University of the Arts di Londra.

PROGETTO MOSTRA

ASSENZA: PRESENZA questo il titolo del Progetto espositivo in cui l’artista attraverso le sue opere vuole rimuovere i confini del linguaggio pittorico.

La presenza è celebrata, nonostante il soggetto, sulla meditazione, “girando” intorno all’assenza. Le ombre sono distaccate dai loro oggetti assenti e non possono connotarli; alle parti del corpo è negata una lettura narrativa; alle componenti meccaniche è negata qualsiasi funzione convenzionale.

Lesley Bunch ha realizzato per ASSENZA: PRESENZA opere inserite in tre percorsi distinti in cui forme imprevedibili danno vita a riflessioni, focalizzando comunque l’attenzione sul linguaggio visivo che resiste all’interpretazione verbale e non è fissato al significato letterale, ma una “presenza assente”. È qualcosa del nostro mondo “iper-reale”, una eccessiva informazione non ancorata che noi mandiamo sempre più alla deriva.

Serie “SHADOW, OTHER”

Nell’antica Grecia, l’ombra, o SKIA, significava “traccia”. La mitologia greca fa risalire l’inizio dell’arte pittorica al momento in cui una ragazza di Corinto tracciò sul muro il profilo dell’ombra del suo innamorato che stava partendo.

Le ombre sono fugaci, e in fisica, descritte come “buchi nella luce”. È strano pensare a un’ombra come a un’entità. È un fatto materiale reale, questo buco fisico nella luce, ma prodotto in modo naturale: non ha né una forma stabile né una continuità di esistenza. L’ obiettivo di Lesley Bunch è catturare la traccia.

Jung considerava l’ombra come la parte inconscia del sé, che ci accompagna, ma non è mai completamente rivelata. Per la serie “Shadow, Other” prende in prestito oggetti di casting cui vengono conferiti  l’emozione, la memoria e il senso di identità dei loro proprietari. Le storie delle persone influenzano la sua manipolazione dell’oggetto mentre l’artista compone un’ombra. Riprodotta e resa come se fosse scolpita, l’ombra diventa un’entità indipendente distaccata, non più ancorata al suo oggetto, non più un suo sostituto. È ridotta a una forma non classificabile, de-familiarizzata.

 Serie “PARTE”

Ci aspettiamo che la forma, la composizione, il gesto o il contesto ci guidino nel posizionarci verso una rappresentazione del corpo, forse in termini di gerarchia sociale o di una sorta di narrativa. La serie “Parte” intende contrastare i nostri tentativi di leggere una rappresentazione del corpo in qualsiasi modo stabilito. Una composizione fortemente ritagliata e l’aggrovigliamento degli arti impedisce che si tolga ambiguità alle parti. C’è un rifiuto di connessione psicologica narrativa e convenzionale.

La serie “Parte” ha lo scopo di attirare lo spettatore e respingerlo in egual misura, in una fase dinamica di osservazione. La grande scala suggerisce l’intimità, ma accresce il disagio di uno spettatore come voyeur.

La serie “Parte” è una “collezione” di parti del corpo, di arti, di “carne”.

Ma questa è “carne” che non permette la fantasia del possesso e le sue parti non possono diventare oggetti sequestrati.

Serie “SCAMBIO”

“Exchange 1”, la cui spirale di tubi flessibili è simile a una macchina non si collega, non consentirà allo spettatore di formulare e imporre un’interpretazione della funzione.

Si pone come uno “scambiatore” di calore, ma invece di contenere del fluido, espelle un solido ambiguo.   Le ombre sono sottilmente contraddittorie. Sebbene la superficie sia resa in modo determinato, il suo materiale rimane indeterminabile.

“Exchange 2” è costituito da un tubo di circolazione, che culmina in due estremità tagliate. È vuoto di liquido. È una macchina che, come rappresentato, non potrebbe adempiere alla sua funzione convenzionale di meccanismo di scambio.

 

Dal 5 al 18 Ottobre 2019 – MESSAGGI

Mostra Personale di Maristella Angeli a cura di Anna Isopo

5 - 18 Ottobre 2019

Dal 21 Settembre al 2 Ottobre 2019 – VARIAZIONE CROMATICHE

Mostra Personale di Giuseppe Oliva a cura di Anna Isopo con la presentazione critica di Nicolina Bianchi

Variazioni Cromatiche

L’artista siciliano Giuseppe Oliva dopo aver presentato i propri lavori sia all’interno di personali che in rassegne prestigiose, torna nella Capitale con la mostra personale Vibrazioni Cromatiche, raccontando attraverso i suoi più recenti lavori, tra giochi di contrasti e vivaci cromatismi, la sua perfetta armonia artistica.

Le cromie graffianti, in cui il colore del mare è un protagonista quasi indiscusso, inconsciamente emergono da ricordi e attimi vissuti. I blu, che con la sua sapiente abilità accosta ad altri colori, sono intensi, corposi, materici, e danno vita a composizioni complesse in cui si distingue eleganza e incisività.

La sua maestria e l’espressività cromatica infatti sono i perni che favoriscono il risultato dei suoi magnetici lavori che oltre ad attrarre lo sguardo dell’osservatore generano una forte partecipazione emotiva.

29_2017_sensazioni copia Trasparenze-poesia del mattino tramonto Tavolozza di riflessi Risveglio oltrteiriflessi (2) OLIVA_cromatsmimaterici

Nostalgia di un tramonto gocce di emozioni Divenire 47_2019_scia di speranza 46_2019_amico mare 44_2018_esplosionecromatica 43_2018_poesiadiunaluce

Dal 7 al 21 Settembre 2019 – INSIDE ART

Rassegna Internazionale di arte contemporanea | Barcellona 7 – 21 settembre 2019

 

LA LOCATION

La Galleria ARAGÓN 232, è un spazio artistico nella zona centrale di Barcellona. La galleria si trova in una delle zone dove sono situate le principali gallerie d’arte, vicina ai più importanti  simboli della città,  La Sagrada Familia, Parco Güell e La Rambla. Uno spazio completamente aperto dove ogni artista ha la possibilità di confrontarsi in un panorama internazionale.

 LA MOSTRA

La mostra “Inside Art” pone l’attenzione essenzialmente su ciò che un artista riesce a coniugare con la sua arte e con il suo essere. La capacità di comprendere ogni aspetto di sé stesso e di saperlo tramutare in qualcosa di nuovo, offrendo agli osservatori una nuova esperienza, quella di essere parte attiva dell’incredibile processo creativo cercando di trascinarlo ed avvolgerlo in questa esperienza piacevole e stupefacente.

Ogni elemento in un’ opera d’arte è il simbolo di un’immersione totale all’interno della stessa, la metafora di un affondo in un universo di sensazioni e sfumature che solo un animo sensibile di un artista può regalare.

The “Inside Art” exhibition essentially focuses on what an artist manages to combine with his art and his being. The ability to understand every aspect of oneself and to know how to transform it into something new, offering observers a new experience, that of being an active part of the incredible creative process trying to drag it and wrap it in this pleasant and amazing experience.

Each element in a work of art is the symbol of a total immersion within it, the metaphor of a lunge in a universe of sensations and nuances that only a sensitive soul of an artist can give.

 

Dal 23 al 31 Luglio 2019 – ULLI STRÖBITZER

Mostra Personale di Ulli Ströbitzer a cura di Anna Isopo

Locandina

Ulli Ströbitzer attraverso la sua arte esprime e fissa sulle tele il suo impulso interiore. L’artista esplora tecniche differenti che la portano ad immergersi in un processo creativo in continua evoluzione dando vita ad un’illusione astratta e onirica della realtà. Le diverse tecniche, i diversi materiali e le cromie impattanti rappresentano per Ulli Ströbitzer una forza universale, guidata da emozioni, ma sempre attenta alla ricerca e al piacere di rinnovate scoperte cercando di trasmettere agli osservatori le stesse emozioni della sua straordinaria esperienza.

Ulli Ströbitzer - Austrias next Top Horse 1-austrias prossimo cavallo superiore I Ulli Ströbitzer - Baumriesin wünscht sich einen Kuss vom Frühling- tree giant wishes a kiss from the spring- albero giantessa augura un bacio dalla primavera Ulli Ströbitzer - Blaustrumpf-bluestocking- calza blu Ulli Ströbitzer - Empfängnis- conception- concezione Ulli Ströbitzer - Eva und Nichtadam-eve and notadam-eva e non adam Ulli Ströbitzer- frühling ² (1)-spring ² (1)- primavera² (1) Ulli Ströbitzer - Gedankenflug-thoughts fly- i pensieri volano Ulli Ströbitzer - Gedankenlandschaft 1-Thought Landscape 1- Immagine paesaggio di pensiero 1 Ulli Ströbitzer - GrenzgängerinUlli Ströbitzer - Hundewetter- it´s raining cats and dogs -cattivo tempo Ulli Ströbitzer - Landschaftsgedanken 1-Landscape Thoughts 1- Immagine pensieri paesaggistici 1 Ulli Ströbitzer - Mein Hausmann Ulli Ströbitzer - Maskenball-masked ball-palla mascherato Ulli Ströbitzer - Morgenhast-hastily in the morning-frenetico al mattino Ulli Ströbitzer - Nur ein Spiel oder nicht-just a game or not-solo un gioco o no Ulli Ströbitzer - Siesta Ulli Ströbitzer - Schnäbelei- smooch-coccolare Ulli Ströbitzer - Vernetzt-networked-in reteUlli Ströbitzer - Vogeltanz-dance of the birds-danza degli uccell Ulli Ströbitzer- frühling ² (2)-spring ² (2)- primavera² (2) Ulli Ströbitzer -Gedankenlandschaft 2-Thought Landscape 2- Immagine paesaggio di pensiero 2 Ulli Ströbitzer -Landschaftsgedanken 2-Landscape Thoughts 2- Immagine pensieri paesaggistici 2 Ulli Ströbitzer -Out of the white into the dark-fuori dalla luce nell´oscuritata` Ulli Ströbitzer- Sonnenbrandkühler- sunburn cooler- scottatura fare freddo Ulli Ströbitzer-Fluggedanken- flight of thoughts- volo di pensieri Ulli Ströbitzer-Gedankenfluss (1)-flow of thoughts (1)-flusso di pensiero (1) Ulli Ströbitzer-Gedankenfluss (2)-flow of thoughts (2)- flusso di pensiero (2)

COMUNICATI STAMPA

Dal 6 al 18 Luglio 2019 – CONTEMPORANEI IN DIALOGO

Mostra Internazionale di Arte Contemporanea

Locandina

Sabato 6 luglio alle ore 17,O0 presso la Casa dei Carraresi di Treviso verrà inaugurata la mostra Contemporanei in dialogo. Nel centro storico della città, la sede storica di Cà de Carraresi farà da cornice dal 6 al 18 luglio 2019 alle opere di 31 artisti internazionali. L’esposizione, organizzata da Anna Isopo Presidente dell’associazione Arte Borgo di Roma, darà vita ad un dialogo intenso in cui ogni artista rivela attraverso la propria creatività momenti di poesia e di emozione. Le opere dall’ energico impatto visivo coinvolgeranno i fruitori trascinandoli in una ventata di ispirazioni.

Artisti partecipanti: Adessi Annamaria, Ambrogio Annalise, Asunis Stefania, Baseggio Graziella, Beraldo Claudia, Blok Patricia, Bunch Lesley, Cardone Roberto, Conti Laris, De Casteo Bepi, de Scorpio Daniela, Denti Marina,Di Felice Elena, Esposito Antonio, Frusciante Enrico, Kisiliczyk Marta, Landolfi Silvana, Maciechowska Annamaria, Manzini Fiorella, Marin Federica, Molin Michele, Panizza Charmaine Lee, Pasta Ada, Persia Giuseppe, Pincitore Manuela, Privitera Antonella, Russo Roberto, Sinyakova Ekaterina, Velli Gaia, Yachia Lisa, Zaffonato Alessandro.

 Welcome to Avalon_Marta Kisiliczyk Tramonto sulla Laguna_Annalise Ambrogio Squero_Roberto Cardone Ricordi di Venezia_Ekaterina Sinyakova Return to nature 002_Alessandro Zaffonato PLESSO SOLARE_Daniela de Scorpio Patricia Blok Ourobors_Antonella Privitera NUOVE LACERAZIONI_De Casteo Bepi MONDO SOMMERSO_Federica Marin Need to change Luce_Graziella Baseggio lee_panizza-head_in_the_clouds Incidente 3_Claudia Beraldo FIGURE E TEXTURE - Serie Interferenze 2019_Enrico Frusciante Eclisse delle spirito in arrivo_Annamaria Adessi  Do Maggiore_Lisa Yachia (2) Dispersione 2_Fiorella ManziniContaminazioni esistenziali_michele MolinCommedie e commedianti_Elena di FeliceCOLLISION OF SOULS_Stefania AsunisAutunno Al di là_Marina Denti2015-83642-340807_30145_11453_t

COMUNICATI STAMPA

1 (1) 1 (2) 1 (3) DSC_0757 DSC_0758 DSC_0759 DSC_0760 DSC_0761 DSC_0763 DSC_0775 dsc_0776 DSC_0779 DSC_0780 DSC_0781 DSC_0782 DSC_0783 DSC_0784 DSC_0785 DSC_0788 DSC_0789 DSC_0792 DSC_0794 DSC_0795 DSC_0801 DSC_0804 DSC_0806 DSC_0812 DSC_0818 DSC_0823 DSC_0827 DSC_0833 DSC_0835 DSC_0841 DSC_0844 DSC_0847 DSC_0849 DSC_0852 DSC_0858 DSC_0860 DSC_0863 DSC_0872 DSC_0877 DSC_0881 DSC_0882 DSC_0886 DSC_0887 DSC_0890 DSC_0895 DSC_0898 DSC_0902 DSC_0904 DSC_0905 DSC_0906 DSC_0910 DSC_0915 DSC_0868 DSC_0921 DSC_0922

CATALOGO

Dal 21 al 28 Giugno 2019 – SEDUZIONI TRA CROMIE E PENSIERI

Mostra personale dell’artista Clizia Gio

Venerdì 21 giugno 2019 dalle 18 presso Arte Borgo Gallery verrà inaugura la mostra personale di Clizia Gio dal titolo Seduzioni tra cromie e pensieri. L’esposizione dell’artista romana racconta, attraverso una selezione dei più recenti lavori, l’amore per l’arte.

Clizia Gio diplomata in canto lirico come soprano al Conservatorio di S. Cecilia a Roma, insegna canto, ma attratta dalla pittura fin da bambina, persegue la sua crescita artistica esplorando stili, soggetti e tecniche diverse.

“Mi piace trovare impasti di colori che riflettano uno stato d’animo. Lascio che il pensiero guidi la mano, una forma, un colore. Ogni tratto esplode nel silenzio del colore, e riecheggia nell’anima.”

Il bisogno istintivo e raffinato di Clizia con cui realizza le sue opere si rafforza parallelamente alla passione per la scrittura, infatti, pubblica un libro di poesie in dialetto romanesco.

La mostra organizzata da Anna Isopo e presentata dal critico d’arte Giorgio Vulcano è patrocinata dal Municipio Roma I Centro e sarà visitabile fino al 28 giugno.

16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1

1 2 3 4 DSC_0607 DSC_0609 DSC_0610 DSC_0613 DSC_0614 DSC_0615 DSC_0616 DSC_0617 DSC_0620 DSC_0621 DSC_0623 DSC_0629 DSC_0632 DSC_0637 DSC_0639 DSC_0643 DSC_0649 DSC_0651 DSC_0659 DSC_0661 DSC_0675 DSC_0682 DSC_0700 DSC_0704 DSC_0710 DSC_0712 DSC_0713 DSC_0717 DSC_0714 DSC_0719 DSC_0731 DSC_0736 DSC_0744 DSC_0752 DSC_0754 DSC_0688

Dale 20 al 27 Giugno 2019 – CONNESSIONI ESTETICHE

Mostra Personale degli artisti Claudia De Benedittis, Silvana Landolfi, Maristella Laricchia, Giuseppe Varuzza

Connessioni Estetiche, organizzata da Arte Borgo Gallery in collaborazione con il critico d’arte Nicolina Bianchi e con il Patrocinio del Municipio Roma I Centro, nasce con l’intento di favorire un dialogo artistico-emotivo tra il presente e il passato.

Presso Il Palazzo della Cancelleria Vaticana, uno dei siti più prestigiosi nel cuore pulsante della città Eterna, quattro artisti attraverso la loro personale ricerca danno vita ad una narrazione che proietta l’osservatore nel complesso e straordinario processo creativo di un’opera d’arte.

Articolato nelle quattro splendide sale espositive, il diverso linguaggio artistico proposto da Claudia De Benedittis, Silvana Landolfi, Maristella Laricchia e Giuseppe Varuzza, accoglie gli osservatori in una esperienza armonica fondendo la contemporaneità delle opere con l’anima storica che permea il Palazzo della Cancelleria Vaticana.

Una connessione straordinaria ed equilibrata che si trasforma in un dialogo sorprendente consentendoci la preziosa opportunità di avvicinarci ancora una volta alla vera essenza dell’arte.

Catalogo Connessioni Estetiche

Claudia De Benedittis

1C_IMG_3829 quadro GABBIANO SUL LAGO 2C_IMG_3832 quadro Il lago incantato 5C_IMG_0763 quadro LA NATURA UMBRA AVVOLGENTE E CALOROSA 6C_IMG_0769 quadro LUNA NUOVA DEI DESIDERI 8c_IMG_3982 quadro Anche il mio bosco brucia foto al quadro Fluttuazioni 10C_IMG_3838 quadro MISCELLANEA foto quadro LEGAMI -molly 13C_IMG_9751 quadro MARE AMORE COSCIENZA

Silvana Landolfi

8c_IMG_3982 quadro Anche il mio bosco brucia FLY_0106 FLY_0107 FLY_0326 FLY_0345 FLY_1008 FLY_1064 FOTO (1) KIM_0209 KIM_0268 KIM_0449 KIM_1390

Maristella Laricch:ia

50x40 Alberi nella foresta 50x70 olio su tela Allegoria degli elementi olio su tela 50x70 2017 Betulle olio su tela 50x70 Bosco autunnale olio su tela 20x20 2018 Collision 70x60 2019 Cyclone olio su tela 60x60 2018 Foresta 50x70 olio su tela La fuga olio su tela 45x55 2019 Omnia Munda olio su tela 70x50 Passion olio su tela juta48x60

Giuseppe Varuzza

Ali di vetro Carità ESTER FRUTTI DELLA VITA Il profumo della storia Il tempio IL VASAIO Nives Orizzonte Rinascita Risveglio Salto di qualità

 OPENING:

1.0 1.1 1.3 1.4 2 (2) 2 (3) 2 (3a) 2 (4) 3 (1) 3 (2) 3.3 3 DSC_0420 DSC_0421 DSC_0423 DSC_0424 DSC_0426 DSC_0427 DSC_0428 DSC_0430 DSC_0437 DSC_0448 DSC_0455 DSC_0456 DSC_0460 DSC_0461 DSC_0462 DSC_0468 DSC_0470 DSC_0473 DSC_0475 DSC_0476 DSC_0481 DSC_0488 DSC_0493 DSC_0494 DSC_0495 DSC_0501 DSC_0510 DSC_0513 DSC_0515 DSC_0516 DSC_0518 DSC_0521 DSC_0523 DSC_0524 DSC_0526 DSC_0527 DSC_0530 DSC_0534 DSC_0535 DSC_0537 DSC_0538 DSC_0539 DSC_0540 DSC_0542 DSC_0543 DSC_0544 DSC_0545 DSC_0550 DSC_0553 DSC_0556 DSC_0557 DSC_0559 DSC_0564 DSC_0569 DSC_0570 DSC_0571 DSC_0576 DSC_0578 DSC_0583 DSC_0586 DSC_0590 DSC_0596 DSC_0600 DSC_0601

Translate »