Dal 28 maggio al 4 giugno 2022 – MIOPIA

Miopia – ametropia dell’uomo nei confronti del suo futuro

invito.miopia (1)

Solmaz Vilkachi nella mostra intitolata “Miopia” intende approfondire ed espandere la sua ricerca sul tema della crisi ambientale e del comportamento antropocentrico dell’uomo, vissuto dall’artista come un abuso efferato verso l’ambiente e verso le altre specie.

Il titolo della mostra “Miopia”, dal greco “chiudersi” e “occhio”, racchiude una narrazione metaforica sia, da un lato, della difficoltà di percepire con nitidezza l’entità del pericolo per ciò che l’intervento umano ha demolito e continua a demolire, sia, dall’altro, dell’atteggiamento di indifferenza nei confronti di ciò che invece vediamo o percepiamo ma che preferiamo non vedere.

L’artista utilizza materiali riciclati, come carta, legno e cartone, cercando di stimolare il senso di responsabilità rispetto a ciò che ci sta intorno e di sviluppare una nuova fiducia nella capacità di costruire il futuro tramite il linguaggio dell’arte come strumento per la creazione di uno spazio di dialogo e una nuova volontà nell’esplorare una possibile ecologia di co-esistenza tra umani e non-umani.