Category Archives: Articoli

Dal 25 Ottobre al 4 Novembre 2021 – AEQUILIBRIUM

immagine

Dal 25 ottobre Arte Borgo Gallery presenterà presso il Museo Crocetti di Roma la mostra dal titolo Aequilibrium. La mostra propone le opere di selezionati artisti internazionali che presentano opere di diverso significato ma con una comune riflessione sulla comunicabilità di ognuno.

Aequilibrium affronta il profondo rinnovamento dell’arte contemporanea collocando l’equilibrio tra due visioni contrapposte: l’astratto e il figurativo. Un equilibrio attraverso il quale si viene a rappresentare una trama di dialoghi tra i diversi linguaggi espressivi orientati a rappresentare le diverse esperienze della contestualità.

Racconti attraverso immagini in cui la ricerca artistica avviene osservando la realtà quotidiana. Interpretazioni astratte spinte dalla necessità interiore di nuove sperimentazioni in cui ogni elemento esprime intensi significati.

La prestigiosa sede del Museo Crocetti farà da cornice alle complesse opere dal 25 ottobre al 4 novembre 2021.

Dal 16 Ottobre al 5 Novembre 2021 – PARALLEL VISION

immagine

Dal 16 ottobre Arte Borgo Gallery ospiterà la nuova mostra dal titolo Parallel Visions inserita nella VI edizione di Rome Art Week. Lesley Bunch, Lidia Chaplin, Josine Dupont caratterizzano l’esposizione facendo dialogare armoniosamente elementi di espressione contemporanea. Parallel Visions condivide il complesso percorso di tre artiste di provenienza diversa in cui l’arte converge verso una ricerca comune di emozioni.

Visioni parallele in cui le differenze non sono in contrasto ma caratterizzano la definizione della singolarità delle opere come espressione inconscia di sentimenti, una sintesi tra i diversi equilibri frutto di costante ricerca interiore. Tre donne protagoniste interpretano ciascuna la propria peculiarità. Una mostra che mette a confronto la pittura contemporanea in grado di stimolare le varie tradizioni culturali.

Lesley Bunch vive e lavora a Londra. Il suo lavoro è stato esposto ampiamente nel Regno Unito, Europa, Asia, Sud America e Stati Uniti. Nata in Ohio, la sua infanzia è stata trascorsa nel Midwest. Ha vissuto a Tokyo per tre anni, dove ha sviluppato un interesse per l’arte e la cultura giapponese.
Lelsey analizza costantemente il tema assenza: presenza e nella mostra Parallel Visions propone le opere della serie “Shadow Sculpture” prendendo in prestito oggetti di fusione che sono investiti dalle emozioni, dalla memoria e dal senso di identità dei loro proprietari. Le storie dei prestatori influenzano la sua manipolazione dell’oggetto mentre compone un’ombra. Riprodotta e resa come scolpita nei suoi quadri, l’ombra diventa un’entità distaccata e autonoma, non più ancorata o sostitutiva del suo oggetto di proiezione. Si riduce a una forma inclassificabile, de-familiarizzata, che tuttavia è una manifestazione del suo scambio con il prestatore.

Lidia Chaplin è un’artista britannica con un background scientifico e giornalistico. In questa mostra Lidia presenta opere concettuali in cui considera l’uomo come un fenomeno senza limiti secondo il principio dell’infinito dell’Universo, cerca di andare oltre il concetto di “umano”, e brancola le possibili trasformazioni di una persona umana e del suo ambiente concomitante in un mondo immaginario che alla fine ha perso i suoi confini. Lidia si è ispirata ai libri di fantascienza del primo Novecento dello scrittore russo Alexander Belyaev, autore di racconti e romanzi, che prediceva molte scoperte che sono già diventate realtà, dalla creazione di una stazione spaziale a manipolazioni riuscite con l’essere umano genoma.

I lavori di Josine Dupont conducono l’osservatore in un tempo sospeso, dove le immagini sfumano nei contorni, creando atmosfere astrattamente rarefatte. Nell’impianto compositivo si svelano arcane armonie di segno e di colore, che sembrano rifarsi all’idea platonica della “mimesis”. Con un tratto rapido e leggero l’artista percorre lo spazio pittorico, dove appare la sintesi esplicativa di un processo di decostruzione e rivisitazione del reale. Josine Dupont mescola i pigmenti con maestria, sia quando attinge da una tavolozza ricca e variegata come in “Meditazione”, che quando indaga ombre e sfumature giocate sulle variazioni tonali come in “Morte dell’aragosta”. Il linguaggio pittorico dell’artista è intriso di una musicalità, fra i cui ritmi lo sguardo cerca di decifrare profili conosciuti, in un vortice emotivo che induce a percorrere sentieri di intima introspezione.

Dal 29 Settembre al 6 Ottobre 2021 – TEMPORIS SIGNA

29 Settembre - 6 Ottobre 2021

Mercoledì 29 settembre alle ore 18:00 Arte Borgo Gallery presenta la mostra personale di Silvia Galgani dal titolo “Temporis Signa” a cura di Anna Isopo con testo e presentazione a cura dello storico dell’arte Giorgio Vulcano.

Delicatezza meticolosa e forza creativa accompagnano le opere di Silvia Galgani realizzate appositamente per la mostra.

Nella materia, percorsa dal tempo, si celano Segni passati e presenti. La materia è memoria: un linguaggio tra l’uomo e il tempo, una traccia sensibile dell’operato umano che libera le potenzialità immaginative, immergendoci nella storia e nella cultura di popoli temporalmente lontani, ma resi, per immagini, fisicamente vicini.

L’artista romana sente risuonare dentro di sé, con uno spiccato senso di ricerca, la bellezza del semplice materiale, della pozzolana, della polvere di caolino, esaltandone ogni potenzialità e realizzando nuove prospettive e persuasive dimensioni temporali; si rievocano così misteriose sensazioni ed immagini provenienti da un passato riposto ma proiettate in un suggestivo, potenziale, onirico presente.

Silvia Galgani nasce a Roma, dove si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti, nel corso di Sandro Trotti. Successivamente si specializza in Conservazione e Restauro dei dipinti e lavora come restauratrice, entrando in contatto con diverse tecniche pittoriche quali l’affresco, la pittura su tela e tavola e le dorature in foglia oro e argento.

Dal 18 al 30 Settembre 2021 – COLONNA SONORA

MOSTRA PERSONALE DI SILVIO NATALI

Banner

È pittura. Quella di Silvio Natali è pittura per il piacere della pittura e del dipingere. Ma non solo.

Come molti pittori, Natali dipinge con la musica in sottofondo. Non c’è diretta corrispondenza tra autori e testi musicali e soggetto del dipinto. Il pittore si lascia guidare dalla musica e dallo slancio creativo per tracciare i primi segni e, di conseguenza, proseguire dove i tracciati e la gestualità lo conducono.

Dal 11 al 24 Settembre 2021 – CONTESTI

Contesti (1)

Da sabato 11 a venerdì 24 settembre 2021 Arte Borgo Gallery ospita la mostra Contesti una nuova collettiva dedicata a 12 artisti contemporanei del panorama internazionale. La mostra pone al centro della tematica il contesto che ha esortato gli artisti a generare processi creativi espressi sotto forma di arte. Influenzato da luoghi o situazioni, l’artista, attraverso l’arte, esprime se stesso, narra la propria storia, scruta e rielabora momenti passati. Dove le emozioni non trovano parole l’arte diventa la risposta alternativa ad esprimere sentimenti vissuti, a dare forma alla propria esperienza lasciando trapelare il proprio significato più profondo. Contesti propone una selezione di opere in cui i vari linguaggi espressivi sono coniugati alla qualità estetica. Un’esposizione in cui le varie espressioni e le varie tecniche creano un’occasione di comunicazione per gli artisti coinvolti.

Dal 4 al 10 Settembre 2021 – ANIMA VERDE

immagine (2)

Nella nuova mostra di Anna Tonelli “Anima verde” ospitata presso Arte Borgo Gallery , la testimonianza pittorica dell’artista, che presenta alberi realizzati su tele di grande formato, si intreccia tra estetica e riflessione.

Con un susseguirsi di alberi colorati l’artista sussurra il suo messaggio invitandoci a riflettere sul patrimonio biologico rappresentato dagli alberi, protagonisti del mondo vivente, compromessi dal disboscamento in grandi proporzioni. Una serie di opere realizzate appositamente per Anima Verde regalano all’osservatore spunti di emozioni che l’artista rende percepibili con la sua sensibilità e capacità artistica. Per Anna Tonelli la mostra Anima Verde non è una denuncia ma un messaggio d’amore e gratitudine verso questi organismi viventi indispensabili per l’umanità.

I grandi dipinti di Anna Tonelli vogliono ricongiungere la nostra anima, spesso nascosta e fragile, all’anima verde degli alberi, generosa e accogliente, nel nome della comune e sacra appartenenza all’universo.

Gli alberi palpitano al pari di noi e manifestano il loro straordinario fascino lungo tutte le stagioni e le latitudini.

La maestosità dei tronchi, l’armonioso intreccio dei rami, la levità delle foglie, la grazia dei fiori e dei loro profumi, il dono dei frutti ci regalano emozioni e stupori che ci elevano alla dimensione spirituale come insegnano i grandi mistici e poeti di ogni epoca.

Tutto ciò dovrebbe indurci ad aprire i nostri cuori all’ascolto della voce silenziosa degli alberi ed a riscoprire la necessaria fratellanza tra i viventi dentro l’anima mundi, stretti in un unico abbraccio.

 

Dal 17 al 29 Luglio 2021 – INFINITY ART

La nuova rassegna internazionale di Arte Borgo Gallery coinvolgerà artisti accuratamente selezionati in una esposizione che si svolgerà nella centralissima Calle Prado in una delle grandi sedi culturali di Madrid: L’Ateneo. Un luogo di grande valore storico, un’istituzione unica nel suo genere da quasi due secoli, un riferimento sia in Spagna che a livello internazionale.

La Sala Prado, in cui saranno esposte le opere selezionate, si sviluppa in tre ampie sale comunicanti tra loro e vi si accede direttamente da Prado Street.

Infinity Art ha come scopo la promozione dell’arte contemporanea, mettendo in evidenza una vasta panoramica dell’espressione artistica in cui pittura, scultura, disegno e fotografia creano un forte legame tra contemporaneità e antichità.

Banner Infinity

Gli artisti potranno fare richiesta di adesione entro e non oltre il 10 giugno 2021

Per maggiori informazioni scaricare il bando qui ITALIANOINGLESE


Contributo di partecipazione




Dal 30 Giugno al 13 Luglio – DIGITAL AND NOT

Banner Lisa

Arte Borgo Gallery dal 30 giugno presenta la mostra personale di Lisa Yachia dal titolo Digital and not a cura di Anna Isopo. Torinese di nascita e romana di adozione, Lisa Yachia presenta in questa mostra una serie di recenti lavori in cui risalta l’inappagabile creatività e capacita tecnica. Durante la sua ricerca artistica intraprende sperimentazioni in ambito fotografico e cinematografico. Contemporaneamente, aggiunge elementi materici e scultorei alle proprie opere pittoriche. Con l’avvento della digitalizzazione inizia a creare immagini elaborate al computer su cui proietta le proprie riflessioni pittoriche che richiamano l’impressionismo astratto, laddove, usando le sue parole, si innesca una “mutazione dell’immagine dove il virtuale agisce sul reale “.

 Scrive di lei Alberto Dambruoso  Intense accensioni cromatiche provocate da incessanti flussi energetici attraversano tutta la superficie delle sue tele. Si presentano così le opere di Lisa Yachia, un’artista che ha posto da sempre, al centro della sua ricerca, la rappresentazione, in bilico tra l’astratto e il concreto, delle sue multiformi visioni interiori.

Dal 19 giugno al 1 luglio 2021 – DIAOLOGO TRA LE ANTITESI

Banner - Dialogo

DIAOLOGO TRA LE ANTITESI è la nuova mostra curata da Anna Isopo di Arte Borgo Gallery.

La mostra si svolgerà nella prestigiosa e suggestiva sede del Museo Crocetti di Roma. La partecipazione all’esposizione coinvolgerà una selezione di artisti che potranno presentare le loro opere nelle seguenti discipline: pittura, scultura, fotografia, arte digitale.

Una mostra che da spazio ad opere che pongono in antitesi le varie differenze stilistiche degli autori attraverso un dialogo che sottolinea la personale sperimentazione e la narrazione del proprio percorso. Un gioco di opposte connessioni che spazia dalla pittura alla fotografia, dal disegno alla scultura per dar vita a vibranti ed energici contrasti instaurando comunque un dialogo armonico che apre a contenuti riflessivi. La partecipazione all’esposizione avviene dopo accurata selezione delle opere.

La partecipare scarica il bando ed il modulo di partecipazione qui: ITALIANOINGLESE


Mostra Dialogo tra le antitesi




Dal 12 al 25 Giugno 2021 – ESPLOSIONI RISONANTI

Mostra Personale di Armando Pelliccioni a cura di Anna Isopo

Invito

“Uomo e Natura, Scienza ed Arte non sono entità diverse e separate, ma entità strettamente interconnesse ed interagenti”.

Armando Pelliccioni, fisico ed artista, nelle sue opere materializza sulla tela le meraviglie del Cosmo. Attraverso delle vere esplosioni, “Big Bang in miniatura”, egli ritrova le stesse strutture osservate nell’Universo. Le infinite forme prodotte in ogni esplosione riflettono infatti le leggi della fisica e della matematica. Inoltre ogni opera di Pelliccioni è densa di particolari caotici – frattali che sono essi stessi delle opere d’arte.
Attraverso le “Esplosioni risonanti”, frutto di ricerca e studio, egli vuole dimostrare che la Natura è ripetibile ma individuale, proponendo opere che mostrano la differenza nell’uguaglianza. Utilizzando solo i colori primari e lo stesso tipo di detonatore in ciascuna esplosione, l’artista opera un processo di scomposizione e ricomposizione della complessità della Natura che crea forme diverse partendo dalle stesse caratteristiche iniziali.

Translate »